Cerca

Enciclopedia dialettale salentina dell'amore vol.1 - La donna e l'amore

AA.VV.
Editore/Produttore: CONGEDO EDITORE
 1 disponibile
EAN: 9788877865939



€ 6,70

pp.188 brossura 10x15 Della donna non si può dare un`idea univoca e precisa. La donna può essere moglie, amante, amica. Se l`amore è profondo, ricambiato, se l`amicizia è salda, sincera, la donna rappresenta la dolcezza, l`essere caro, amabile, che accende speranze, che riesce ad innalzare l`uomo alla virtù, al sublime.Ma se qualche meccanismo si rompe in tali rapporti, la donna, quella stessa donna che ha fatto sognare, diventa l`essere sfuggente, falso, malvagio, capace di gettare nell`angoscia, nel dolore.Ed ecco i motti, le battute di spirito su di lei; ecco che, a volte, sulle ceneri di un amore fallito, di un`amicizia tradita, irrompono l`ironia, i giudizi severi che hanno il sapore della rivalsa, ed alterano, con l`estro della fantasia, fatti e situazioni. E si ride soffrendo, si soffre ridendo.Si finisce di capire, di condividere, di cercare compromessi. Muta, così, l`immagine della donna che scioglieva, liberava, che dava respiro alla speranza, quella donna trasparente, diafana, appassionata, debole, ancora dolce, tenera bambina, diventa l`essere aspro, furbo, cattivo, che lega, che sconvolge i progetti dell`uomo. Allora, più che metafora del bene e del male, dei giorno e della notte, della dolcezza e dell`amarezza, la donna si può considerare il simbolo del mistero umano.

Dettagli
EAN 9788877865939
Autore Aa.Vv.
Editore CONGEDO EDITORE
Data pubblicazione 1993
Categoria Narrativa