Cerca

Da Nicolantonio Brudaglio a Francesco Paolo Antolini. La scultura in Puglia nel Settecento

Editore/Produttore: SCHENA EDITORI
 1 disponibile
EAN: 9788868062200



€ 35,00

pp. 280, ill. col., cm 17,5x24. brossura,

A cura di Di Liddo I. - Centro Ricerche di storia religiosa in Puglia.
Ministero dei beni e delle attività cilturali del turismo.

Benché gli scultori pugliesi continuino a formarsi nelle prestigiose botteghe napoletane è significativo che nella seconda metà del Settecento proprio una bottega pugliese, quella di Nicolantonio Brudaglio ad Andria, registri un considerevole numero di contratti per la realizzazione delle opere tra la Puglia e la Basilicata. Infatti la committenza lucana, da sempre legata alla capitale partenopea, come hanno dimostrato recenti indagini, comincia a rivolgersi in questi anni anche a Nicolantonio Brudaglio, e ai suoi allievi, per la commissione di sculture in legno policromo (Splendori del Barocco defilato. Arte in Basilicata e ai suoi confini da Luca Giordano al Settecento, a cura di E. Acanfora, Catalogo della mostra 2009). La bottega dei Brudaglio in Puglia ha rappresentato per due secoli un punto di riferimento per la produzione della scultura in legno e condizionerà parte della successiva produzione in legno policromo pugliese.

Dettagli
Attribute nameAttribute value
EAN9788868062200
AutoreDi Liddo Isabella
EditoreSCHENA EDITORI
Data pubblicazione01/12/2018
CategoriaArte
Tag del prodotto