Cerca
€ 14,00

pp.152 brossura

Descrizione:

Un disertore ritorna nella notte.
La memoria diventa corpo, diventa voce di madre, di figlia, di amante, di padre, di sé.
Sullo sfondo del tempo, una guerra.
Sul fondo della coscienza un ricordo. Mentre un’ombra richiama, frastorna, appare e scompare, protegge.
È un enigma, una verità, una menzogna, una passione, un delirio, un destino.
Così il racconto attraversa l’esistenza, si rispecchia nei passaggi di stagione, sprofonda e riemerge dal gorgo di un confronto con il passato misterioso.
Un romanzo con il linguaggio di un poema.
Un poema che ha le storie e i personaggi di un romanzo.
Antonio Errico è nato in provincia di Lecce dove vive e lavora come dirigente scolastico.
Ha pubblicato Tra il meraviglioso e il quotidiano (1985), Favolerie (1996), Il racconto infinito (saggio su Luigi Malerba, 1998), Fabbricanti di sapere. Metodi e miti dell’arte di insegnare (1999), Angeli regolari (2002), L’ultima caccia di Federico Re (2004), Salento con scritture (2005), Viaggio a Finibusterrae (2007), studi e racconti in volumi collettivi.
Collabora alle pagine culturali di quotidiani, a riviste letterarie e scolastiche
Dettagli
EAN 9788862661096
Autore Errico Antonio
Editore PIERO MANNI EDITORE
Data pubblicazione 2008/12
Categoria Narrativa
Tag del prodotto