Cerca

IL GUSTO DEL TACCO D`ITALIA

Editore/Produttore: IL RAGGIO VERDE
 IMMEDIATAMENTE DISPONIBILE
EAN: 9788889663592



€ 20,00
pp.130, brossura 21x27, illustrato completamente a colori l Gusto del tacco d’Italia è un progetto culturale di altissimo livello, un vero e proprio compendio sì della tradizione culinaria mediterranea, oggi più che mai apprezzata per le sue proposte gustose e insieme semplici e povere di grassi animali, ma anche una originale guida ai sapori e ai luoghi del Salento, pensata per varcare i confini regionali dal momento che, contestualmente alla versione italiana, sono pubblicate le versioni in lingua inglese e tedesca, curate rispettivamente da Lesley Jane Ray e la prof.ssa Heidi Von Rosen mentre è già in cantiere la traduzione giapponese la cui pubblicazione è prevista per l’autunno. Il Gusto del Tacco d’Italia non è dunque solo un libro di ricette, che interpretano la più genuina tradizione enogastronomica salentina, ma anche il racconto di una terra presentata attraverso i testi delle giornaliste Leda Cesari e Angela Natale e gli scatti della fotografa Alessandra de Donatis che oltre a fotografare ogni singolo piatto racconta per immagini una regione, i suoi prodotti d’eccellenza, gli angoli più belli del Salento. Gran gourmet e appassionata di cucina, dopo essersi formata alla scuola culinaria "Cordon Bleu" di Roma Anna Maria Chirone Arnò si è specializzata presso la "Scuola della Cucina Italiana" di Milano , "le Tamerici" di Mantova e "Peccati di gola" di Venezia-Mestre, diventando dal 2004 la responsabile del punto-scuola di Lecce. La sua formazione è tuttavia sempre in progress: ospite di trasmissioni radiofoniche e televisive, collabora con il quotidiano locale "Leccesette" curando la rubrica di gastronomia. Il volume, in inglese e tedesco, è stato tradotto in una versione americana per i tipi della Chokti Inc. di New York.
Dettagli
EAN 9788889663592
Autore Chirone Arno` Anna Maria
Editore IL RAGGIO VERDE
Data pubblicazione 01/06/2010
Categoria Cucina & Enogastronomia
Tag del prodotto