Cerca

Graffiare i muri. Cantieri Koreja, storia di un teatro

Editore/Produttore: TITIVILLUS
 NON DISPONIBILE (da ordinare, reperibile in 1 settimana)
EAN: 9788872182819



€ 16,00

pp.208, brossura 15x21, illustrato b/n

 

 

Raccontare una storia ascoltando storie. Prima c’era una masseria nelle campagne di Aradeo, gli anni Ottanta e tanta voglia di trovare “voce”. Operare a Sud, la scelta, dove gli occhi s’erano allenati al desiderio, dentro un margine, un confine che “paradossalmente” non aveva Teatro nonostante le “visioni” della tradizione popolare, i modi della festa, le fantasie narrate dalla pietra. Un immaginario che per un lungo periodo non ha avuto scena, riflessione, scrittura drammaturgica. Sentirsi nomadi è essenza d’ogni cercare, d’ogni desiderio di crescere, di confermare nelle pratiche il tentativo. Adulti non si è mai! Si cambia sguardo, la mira sposta gli orizzonti, si cambia casa e, un’altra avventura accoglie. Così è stato per Koreja in un altro margine, la periferia della città barocca. L’idealità del luogo, presagirla, inventarla, costruirla in una vecchia fabbrica di mattoni! Sfida e dono ad una città non sempre disposta ad accogliere! 

Qui, un racconto corale ne ricostruisce il percorso.

 

Dettagli
Attribute nameAttribute value
EAN9788872182819
AutoreMarino Mauro
EditoreTITIVILLUS
Data pubblicazione2010/03
CategoriaSaggistica
CategoriaTeatro
Tag del prodotto