Cerca

Il convento dei domenicani e la chiesa di San Sebastiano a Galatone (1805 - 1876)

Editore/Produttore: CONGEDO EDITORE
 1 disponibile
EAN: 9788880868996



€ 16,00

pp.125, brossura 18x25,  con fotografie a colori

Il tema affrontato in questo lavoro è relativo a due istituzioni ecclesiastiche che hanno determinato, nel tempo, particolari situazioni storico istituzionali a fronte di un più ampio quadro politico di carattere nazionale e internazionale.

Di fatto la storia si snoda in poco più di 50 anni, densi di accadimenti che vedono transitare la cittadinanza di Galateo attraverso situazioni quali l'avvento dei napoleonidi, la restaurazione, l'Unità d'Italia. I protagonisti di questa vicenda sono i Domenicani e il pio sodalizio delle Anime del Purgatorio, attivi sul territorio e pienamente compenetranti con il tessuto cittadino.

Il merito del Potenza risiede nell'aver saputo utilmente concatenare le vicende di queste istituzioni con la storia cittadina attraverso l'attenta e dettagliata analisi delle fonti documentarie, con particolare riguardo a quelle prodotte e acquisite dall'Ente Comune.

 

Presentazione libro da "Spigolature Salentine" :

 Il dott. Francesco Potenza è un autentico storico d’archivio, uno che i documenti sa trovarli, leggerli, interpretarli. E l’archivio storico del Comune di Galatone, che egli stesso ha sistemato, è una fonte di sorprese.

Il Potenza ha il metodo della ricerca che si apprende non “ ab intuitu personae”, ma nelle università, con disciplina, con basi salde e ben fondate. Lo “storico” deve essere allevato, non si improvvisa. Non basta mettere in giro rabberciate notizie in ordine sparso per fare “storia”. Si vede, eccome, la differenza tra il topo di archivio – confuso, slegato, impreciso, inconcludente e, spesso, ahimè, sconcludente nonché supponente – e quello che è avvezzo alla ricerca, che ha maturato padronanza metodologica, rigore documentario e attinenza ai dati repertati ed alla loro stesura e conseguenza logica.

Quello che in questa particolare fatica, però,  viene fuori con nitidezza è che Francesco Potenza, mai come questa volta, i documenti sa anche divulgarli e contestualizzarli con piacevole maestria.

Il libro è diviso in tre parti. La prima ci narra, anche se con rigorosa attinenza storico-documentaristica, delle peripezie affrontate dal Municipio di Galatone per riuscire ad entrare in possesso del convento dei Domenicani, attuale sede degli uffici comunali.

Un ritratto che ci restituisce quale fosse lo spirito, la socialità e l’economia di Galatone tra il periodo Napoleonico, la seguente restaurazione borbonica e la finale unità dell’ Italia sabauda.

La seconda entra nello specifico della storia della chiesa di S. Sebastiano incentrata sempre in quel periodo, finalmente svelando che la proprietà legale di quell’importante monumento è del Comune e non di altri.

La terza è una raccolta documentaria interessantissima, specie nell’epistolario tra il sindaco di Galatone e l’onorevole gallipolino Bonaventura Mazzarella, referente locale a Roma. Brani che spesso Francesco Potenza non espone per intero durante l’excursus per non appesantire la lettura, ma mette in nota per stralci e, nella appendice, estende per intero.

Una sapiente alternanza tra successione documentarie e sintetici approfondimenti storici nazionali, molto incentrati sulle situazioni contingenti del nostro meridione salentino, permette a chiunque di calarsi in un’epoca solitamente poco o male (fin’ora) indagata e/o diffusa a livello locale.

 

Dettagli
Attribute name Attribute value
EAN 9788880868996
Autore Potenza Francesco
Editore CONGEDO EDITORE
Data pubblicazione 2010
Categoria Architettura & Urbanistica
Tag del prodotto